Bimed e la staffetta di scrittura creativa coinvolge gli alunni della scuola secondaria di Primo grado di Serino

di Daniela La Padula

Anche quest’anno gli alunni della scuola Secondaria di Primo grado hanno partecipato all’attività di  storytelling  grazie all’azione didattica e formativa della staffetta di scrittura creativa che Bimed offre nelle scuole.  I ragazzi delle classi I e II B, II C, I, II e III A   in maniera creativa e giocosa hanno prodotto un capitolo di una storia partendo dall’incipit di un autore e confrontandosi col testo narrativo cominciato da altri alunni di scuole italiane.

Tre le storie che hanno interessato i nostri allievi: la  sezione B ha lavorato al capitolo de “La straordinaria storia di un pezzo di carta del prof. Giovanni De Feo  che ha tenuto anche una lezione con gli allievi del nostro istituto; il corso A ha realizzato un capitolo della storia “ Il mistero di Caporetto” di  Luca Scarpetta e gli alunni della II C hanno lavorato alla storia di Tullio Visioli “ Viaggio nei secoli bui” producendo oltre al testo narrativo degli approfondimenti musicali sull’uso della ghironda, strumento di studio del protagonista della loro storia ( supportati dalla prof.ssa Sonia Tramonto) e intonando un canto tipico medievale che racconta il loro capitolo narrativo ( guidati dalla prof.ssa Pina Petrarca).

L’attività didattica ha utilizzato metodologie molto efficaci quali  il cooperative learning e brain storming in cui i ragazzi sono riusciti ad esprimere il loro pensiero liberamente e quindi a confrontarsi facilmente con l’altro,  sviluppando l’uso creativo della parola e utilizzando tutte le discipline che hanno interagito proficuamente nella riuscita del lavoro finale.

Grazie a tutti i docenti responsabili dell’azione formativa per aver creduto e collaborato attivamente al progetto: Carbone, Bilotta, De Felice, Spagnuolo, Petrillo, Rapolla, Guidi, Tierno; Tramonto, Petrarca, Picariello, Ciavolino, Pianese, Rubicondo, La Padula.