Dialogo con Mucca Pop

a cura della prof.ssa Mariella Tierno

“Hai visto quanti ragazzi sono venuti a trovarti ?!…” – ha esordito il direttore della Mediateca dopo che gli allievi si erano radunati davanti al quadro – “ … e vogliono parlare proprio con te, Mucca!!”

E’ proprio così, con il dialogo surreale tra il quadrupede raffigurato da  Andy Warhol e gli allievi, che è cominciata la visita alla mostra Andy Warhol Pop Revolution al MARTE di  Cava de’ Tirreni.

Con le seconde della scuola Media di Serino abbiamo ammirato, oltre ai notissimi ritratti serigrafati di Marilyn Monroe e di Mao Tse Tung, anche i Flowers e le Campbell’s soup e persino alcune copertine di dischi e sperimentazioni digitali realizzate dal famosissimo artista pop del XX secolo.  In prestito dalla Galleria Deodato Arte di Torino ben 46 opere, tra cui abbiamo potuto vedere installazioni luminescenti e magnifiche opere degli artisti giapponesi Murakami e Tomoko che hanno offerto ai ragazzi spunti di lavoro per i coloratissimi laboratori didattici a cui hanno partecipato al termine del percorso lungo le sale espositive. Gli allievi hanno tagliato, ricomposto e colorato trasformando in  icone Pop alcune immagini di opere classiche dando libero sfogo alla creatività.

La gita didattica a Cava de’ Tirreni era cominciata in prima mattinata con la visita guidata attraverso il Borgo Scacciaventi, per condurci alla scoperta degli Archibugieri del Santissimo Sacramento di cui abbiamo visitato la sede e ascoltato i pirotecnici racconti che i volontari dell’Associazione Storico Culturale portano in giro per l’Europa con le esibizioni nelle Giornate Medievali.  La guida poi, dopo averci condotto alla Basilica della Madonna dell’Olmo dove il sacerdote ha narrato la leggenda del quadro miracoloso, ci ha accompagnati all’appuntamento col simpatico Direttore della Mediateca ARTE per l’emozionante percorso museale teatralizzato che ha impresso efficacemente nei giovani studenti il senso del Pop.